BARTOLOMMEO ODICINI NECROLOGIA

  • in Curiosità Bibliografiche e collezionismo cartaceo
  • Autore:
  • Editore: Tipografia Bencini
  • Anno: 1875
  • Condizione: Usato - Molto Buono
  • Prezzo: 40,00 €
  • Disponibilità immediata
In-24 (Cm 14,8 x 10,3), pp. 12, brossura editoriale. Ex Libris Pieri Gerini. Ordinari segni del tempo. MOLTO BUONO - Bartolomeo Odicini fu chirurgo nella marina sarda, di stazione a Rio della Plata durante l'assedio di Montevideo abbandonò la divisa per arruolarsi con al Divisione Italia al fianco di Giuseppe Garibaldi. In Uruguai ricoprì numerose cariche pubbliche fino a che nel 1859 ritornò in Italia. Odicini fu anche massone "iniziato per cumincazione in Castel Sant'Angelo, regolarizzò la sua posizione nella Amis De La Patrie, dopodichè fu venerabile della Union Y Beneficencia raggiungenfo il 30emo grado. Tornato in Italia si inserì n ella vita massonica nazionale. Nel 1864 era 32emo e diventò venerabile della Progesso Sociale. L'assemblea di Genova lo elesse membro del Grande Oriente. Avrebbe potuto continuare il cammino verso più alte mete ma glielo impedì una disputa tra fratelli fiorentini ed uruguaiani" Fonte "La Massoneria in Italia nel decennio post unitario"

 * Dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Potrebbe interessarti anche: