EPPURE GLI ARTISTI NON MANCANO. L'AUTORE POLEMIZZA CON LA NOMINA ALLA SOPRINTENDENZA DEI MONUMENTI DI PERSONALITÀ NON FACENTI CAPO AL MONDO DEGLI ARTISTI E NEL FARLO USA COME ESEMPIO LA PRESENZA DI DUE STATUE, A SUO DIRE INUTILI, SOTTO LA LOGGIA DEI LANZI

  • in Curiosità Bibliografiche e collezionismo cartaceo
  • Autore:
  • Editore: La Rivista
  • Anno: 1848
  • Condizione: Usato - Molto Buono
  • Prezzo: 10,00 €
  • Disponibilità immediata
In-8 (Cm 24 x 16,5), 4 pagine non numerate, con brossura muta, nelle quali e' stato attaccato l'articolo ritagliato da "La Rivista" del 1848. Ex libris Pieri Gerini. Curioso espediente per la conservazione e la collezione di articolo. Unico ed interessante MOLTO BUONO - L'autore che usa Buffalmancco come nome de plume polemizza con la mancata nomina alla soprintendenza dei monumenti di membri appartenenti alla cerchia degli artisti e nel farlo critica la posa di due statue all'interno della "Loggia dell'Orcagna" ovvero la Loggia dei Lanzi. Le due statue che egli contesta sono IL Centauro , che con ogni probabilita' si riferisce alla statua di Ercole e il centauro del Giambologna, e un gruppo di incerto scarpello greco che probilmente si riferisce alla statura di Patroclo e Menelao.

 * Dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy